Basta “balle” sanitarie, nasce il sito IssSalute. Ampio spazio a donazione di sangue, organi, cellule staminali

Il nuovo sito IssSalute è stato presentato ieri alla stampa dal Ministero della salute con un testimonial d’eccezione: Piero Angela, il giornalista-divulgatore scientifico più  credibile in assoluto nel panorama informativo italiano. È uno strumento utilissimo, in particolare, per controllare – almeno nel settore più delicato dell’informazione come è la sanità – la veridicità di molte “balle” che circolano in rete. Sul sito le notizie sanitarie d’attualità sono certificate dall’Ansa. Ma oltre ad avere due interessantissime sezioni “La Salute dall’A alla Z” e “Stili di vita e Ambiente”, basate su fonti scientifiche certe e documentate, la terza sezione “Falsi miti e Bufale” mette alla berlina, per ora, circa 150 fake news (ma noi preferiamo chiamarle BALLE) che si trovano su internet senza che i loro autori citino MAI fonti o “esperti” certificati e affidabili. Le bufale segnalate diventeranno a breve 400. Un ottimo strumento informativo per chi – oltre un terzo degli italiani – naviga in rete per “curarsi” (fonte Censis). Inutile dire che un’ampia parte è dedicata ai vaccini e alle false informazioni che ci giungono ogni giorno tramite i social.

La sezione sulle “bufale” sulle donazioni

Curiosi come sempre, come redazione siamo andati a sbirciare che cosa si scrive sul settore che ci riguarda da vicino: la donazione di sangue, organi e cellule staminali. Nella sezione “bufale” vi sono per ora 5 articoli, tutti ben documentati. Pensiamo che quanto prima cresceranno, anche questi, a dismisura. Le informazioni non corrette o fuorvianti anche sul tema Sangue abbondano. Particolarmente interessante anche la sezione che riguarda direttamente la “donazione di sangue”. Vi si trovano dati e informazioni certificate dal Centro nazionale Sangue e dalle stesse associazioni. Vale la pena andarla a visitare anche per molti dirigenti associativi “addetti ai lavori” per poter poi indirizzare, oltre che sui siti Avis, i dubbiosi o indecisi. Tutto è migliorabile, compreso il nuovo sito, ma se non altro per una corretta informazione qualche passo avanti si sta facendo. (b.c.)

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it