Chioggia: prenotazione online, un bilancio positivo

Trascorsi oltre due anni dall’attivazione del servizio di prenotazione online della donazione, l’Avis di Chioggia può fare un bilancio: dei circa 2.300 donatori della Comunale, il 75% prenota online, il 15% telefona o si presenta in segreteria Avis dove un volontario effettua la prenotazione e solo un 10% si presenta senza prenotazione. Come funziona il sistema?

“È sufficiente accedere al sito www.avischioggia.it – spiega il presidente della Comunale Nevio Boscolo – cliccare su “Iscrizione donazione online” e registrarsi inserendo il proprio indirizzo email e scegliendo un nome utente e una password, necessari per accedere al sistema di iscrizione donazione. Una volta effettuato l’accesso, è possibile scegliere il giorno e l’orario della donazione; il donatore riceve un’email con la conferma della prenotazione e le password inserite per disdire o riprenotare. Chi prenota ha la precedenza – precisa il presidente – comunque ogni tre donazioni prenotate viene inserito l’eventuale donatore che non ha prenotato. In giornate impegnative come il venerdì e il sabato c’erano sempre una decina di donatori che aspettavano in coda l’apertura del Centro Trasfusionale, mentre adesso questo non accade più. Questo sistema ci ha aiutato tantissimo a ottenere un aumento di donazioni, soddisfare il fabbisogno di sangue del nostro ospedale e aiutarne altri. Se riuscissimo ad avere poi un ufficio di chiamata mirato alle donazioni, avere un volontario sempre presente nelle giornate di prelievo e dar la possibilità al donatore di prenotare o disdire la donazione sarebbe un traguardo importantissimo”. avischioggiaG.C. 

 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it