Come una nave, verso nuovi orizzonti

Ebbene, ci siamo. Oggi è il primo giorno di vita, il battesimo del fuoco di “Dono&Vita Web”. La nostra piccola goletta, con le vele rosso-azzurre dell’Avis, si avventura da oggi nell’immenso oceano di internet. Il nostro giornale, che dal 1994 arriva nella versione a stampa a tutti gli oltre 120mila avisini veneti, affronta insomma il mare aperto.

L’intento è “andare oltre”, verso un pubblico nuovo. Una platea non limitata ai soli donatori, che in ogni caso saranno il nostro “zoccolo duro”.  Salpiamo insieme verso nuovi orizzonti, come una vera nave che affronta un lungo viaggio nell’ignoto. Non lo faremo da sprovveduti, da marinai d’acqua dolce, salpando senza carte nautiche o bussole.

La nostra bussola, come sempre è stato, saranno i lettori. I nostri veri “padroni”.Quelli che vorranno continuare a ricevere gratuitamente la versione cartacea (secondo le decisioni delle rispettive Avis), ma ci potranno leggere anche qui e quelli “nuovi”. Coloro che, magari, ci leggeranno solo on line. Nuovi lettori che speriamo di avvicinare anche al grande mondo del Dono.

Le nostre “carte”, quelle cui ci siamo sempre affidati, saranno le informazioni e le notizie: precise, affidabili, verificate e verificabili. Come sempre.  Spazieremo anche “oltre”, se ci riusciremo. Al di là dei pur ampi orizzonti del volontariato del sangue. Anche con la versione a stampa, che potrà diventare sempre più una rivista di approfondimento e inchiesta.

È ancora tutto in divenire. Qualche strappo nelle vele, ancora mal cucite, magari ci sarà. Qualche falla nella chiglia forse non l’abbiamo ancora vista. Potremmo anche incontrare qualche scoglio. Navigando, si sa, capita. Ma intanto siamo ri-partiti per una nuova avventura. Tutti insieme, con una grande, splendida ciurma già a bordo.

(28 aprile 2011)

Beppe Castellano



 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it